Cerca
Parole chiave:
 
Calendario IKKO
ASIAGEM
ASIAGEM
Sponsor Ufficiale IKKO

Google translate
Media-kyokushin
Isami
Masutatsu Oyama

CSEN

Statistiche
Questa pagina oggi ...
totale: 1
visite uniche: 1

Questa pagina totale ...
totale: 51424
visite uniche: 26476

Sito ...
totale: 107308
visite uniche: 40413
Kumitè 100 uomini
La sfida estrema di Mas Oyama


Lo sparring con 100 uomini di Mas Oyama è stato il test assoluto di resistenza, forza ed abilità

Non rimase comunque soddisfatto della sola lettura. Visitava regolarmente il dojo (sala d'allenamento) dove si praticavano i vari sistemi di cui leggeva. Ciò gli permise di comprendere al meglio le filosofie e le metodologie che stanno dietro un'arte. Tale accurata investigazione delle arti marziali asiatiche insegnò ad Oyama molte cose. Una di queste fu che le arti hanno qualcosa in comune: un test supremo di forza e resistenza, e solo uno tra le centinaia di studenti di ogni arte che lo affrontavano ne usciva trionfatore. Tale vittoria collocava lo studente in una posizione di considerevole realizzazione, e veniva rispettato ed ammirato da tutti gli altri studenti. Oyama sapeva che tale test era necessario per Kyokushinkai. La prova che Oyama visualizzò richiedeva molto più che una buona conoscenza tecnica. L'individuo che accettava la sfida doveva aver raggiunto il picco delle sue capacità. Resistenza fisica e mentale e forza erano il minimo richiesto.

Anche le funzioni fisiologiche dovevano essere al top: kokoro (cuore, mente e corpo) dovevano agire all'unisono.

Oyama scelse hyakunin kumite (combattimento con 100 uomini) come prova estrema degli studenti Kyokushin. Tale decisione fu presa dopo un attento studio delle altre arti marziali e di ciò che impiegavano come ultimo test.

Un maestro Kenjutsu dei 19,1 secolo, Yamoka Tesshu, eseguì hyakushin-tachi, o la "sfida a 100 uomini". Teshu, in 100 duelli consecutivi, sconfisse uno ad uno tutti i suoi avversari con la shinai (spada di bambù).

Mashiko Kimura è considerato il miglior atleta in assoluto nel Judo, poiché nessun altro praticante dell'arte ha mai raggiunto lo hyakushinnage, o "atterramento di 100 uomini". Da amico, Oyama ammirava Kimura per i suoi metodi di pratica intensa che erano simili ai suoi. In due giorni, Kimura raggiunse lo hyakushin nage. Questo tipo di sfida fu il fattore che spinse Oyama a scegliere lo hyakunin kumite per la sua prova estrema di Kyokushin.



100 COMBATTIMENTI IN TRE GIORNI

Oyama non avrebbe mai chiesto a nessuno dei suoi studenti di fare una cosa che prima non avrebbe fatto lui. Quindi, Oyama scelse di intraprendere per primo il combattimento contro i 100 uomini. Fu subito dopo il suo duro allenamento sulle montagne, che egli scelse lo hyakunin kumite come prova estrema per il Kyokushin. Era al top della condizione fisica ed era convinto che non ci sarebbe mai stato un momento migliore per intraprendere tale sfida.

A tale scopo, selezionò le migliori cinture nere del suo dojo come avversari, chiedendo loro di battersi con lui per due minuti ognuno.

Dopo che tutti gli studenti si batterono con lui, ripeterono la sequenza fino ad arrivare a 100. Per soddisfare le richieste di Oyama, egli scelse di affrontare 100 scontri consecutivi in un giorno per tre giorni, per un totale di 300 combattimenti. Faceva piccole pause dopo circa 20 uomini, per acquisire fluidi e per questioni d'igiene personale.

Il sonno tra ogni centinaio di combattimenti era ridotto al minimo, a causa dell'aumento di adrenalina ed all'attesa del giorno seguente.

Molti degli studenti che affrontarono Oyama combatterono tre o quattro volte durante quei tre giorni. Molti poterono farlo solo una o due volte a causa delle ferite che riportarono. Oyama ne mandò al tappeto molti con un solo colpo.

Nonostante egli volesse continuare per un quarto giorno, non poté per la mancanza di avversari. In quei tre giorni Oyama lottò senza alcun tipo di protezione, contro i migliori studenti che aveva, sconfiggendoli tutti. Nessun altro artista marziale nella storia ha mai fatto un tentativo di replicare il suo combattimento contro 300 uomini.



100 COMBATTIMENTI ERANO VOLONTARI

Nonostante Oyama avesse effettuato lo hyakunin kumite come ultima prova per ottenere lo Kyokushin, non obbligò i suoi studenti a fare altrettanto.

Rendendolo volontario, credeva che ciò ne avrebbe aumentato il significatolo primo studente dell'organizzazione Kyokushin a proporsi fu Steve Arneii, uno studente di lunga data di Oyama che per molti anni visse in Giappone quando si allenava nell'honbu. La relazione tra Oyama ed Arneil era qualcosa in più di quella tra un maestro ed il suo studente.

Molte volte Arneil affermò che considerava Oyama come un padre. Per lui, raccogliere questa sfida era un onore. Non volle deludere il suo mentore e figura paterna. E non lo fece. Nel 1965, all'età di 30 anni, Arneil affrontò lo hyakunin kumite del Kyokushin karate. Durante i due giorni consecutivi, egli lottò contro i 100 migliori studenti di Oyama. Arneil trionfò, ed entrò nella storia del Kyokushinkai come il primo a completare la serie di 100 combattimenti senza sconfitte.



100 COMBATTIMENTI IN UN GIORNO

Cinque mesi dopo il successo di Arneil, venne fatto il secondo tentativo nell'incomparabile prova. Questa volta l'impresa fu provata da Tadashi Nakamura, ed anche lui vi riuscì.

li terzo a tentare lo hyakunin kumite fu Shigeru Oyama nel 1966. Nessun grado di parentela con Mas

Oyama, era uno degli studenti più brillanti di Kyokushinkai. Mantenendo la tradizione, anche lui uscì trionfatore.Nel 1967, due prominenti membri dello Kyokushinkai, Luke Hollander, europeo, e john Jarvis, neozelandese, raccolsero la sfida, vincendola entrambi. Gli hyakunin kumite di Arneil, Nakamura, Oyama, Hollander e jarvis, furono completati tutti nel giro di due giorni. Ognuno si batté per 50 volte consecutive con 50 lottatori diversi ogni giorno, per un totale di 100 incontri. Diversamente dai primi cimenti, dove gli stessi avversari combattevano per due o tre volte, ogni opponente che incontrarono era diverso, quindi fresco ed al top delle loro capacità. Non fu prima del 1972, che occorse un altro tentativo simile. Dopo i successi di Hollander e jarvis, Mas Oyama cambiò le esigenze. Non più 50 incontri per due giorni, bensì tutti e 100 in uno solo. Mas Oyama aveva affrontato 100 uomini per ognuno dei tre giorni, desiderando anche di continuare per un quarto. Cento uomini in un solo giorno

non era una sfida mai tentata prima, e quindi questo divenne lo standard per lo hyakunin kumite nel Kyokushinkai.

Howard Collins, inglese, era stato studente di Mas all'honbu in Giappone: egli fu il primo a porre a termine questa nuova sfida. Prima di recarsi in Giappone, l'esperienza di Collins in arti marziali era limitata. L'unica conoscenza che aveva a riguardo derivava dalla lettura e dallo studio di uno dei libri scritti da Oyama. Collins andò in Giappone con lo scopo preciso di allenarsi con lui. Arrivatovi, Collin aveva poco denaro, non parlava la lingua e non aveva mezzi di sostegno. Per finire, non conosceva Oyama, e questi non conosceva lui. Non sapeva nemmeno se gli fosse mai stato concesso praticare sotto la sua guida.

Ma alla fine fu accettato come studente nell'honbu. Lavorandovi, oltre che a praticare le arti marziali, fu in grado di pagarsi il vitto e l'alloggio. Quando giunse il momento di mettersi alla prova per ottenere la cintura nera di primo livello, fallì. Ma non la secon, da volta.Quando arrivò il fatidico giorno, Collins si sentiva forte. Ma dopo diversi incontri, la sua resistenza cominciò a vacillare. Gli si venne ripetuto varie volte se voleva abbandonare, ma persistette e divenne la prima persona a completare lo hyakunin kumite in un solo giorno. Era l'anno 1972.

Nel 1973, Miyuki Miura, un giapponese, seguì nell'impresa di Collins. La prova è ardua. Essa dura circa 4 ore, ma può essere più breve se lo sfidante è bravo abbastanza da sconfiggere gli avversari in meno di due minuti.

Ovviamente, colui che cerca di passare questa prova deve essere in eccellenti condizioni fisiche e mentali. Miura ricorda che il suo corpo rimase gonfio dappertutto per diverse ore dopo la fine di questo durissimo esame. Per giorni aveva bisogno di aiuto per andare in bagno, perché non era in grado di piegarsi da solo. Lo hyakunin kumite è un traguardo straordinario, ma che non si raggiunge senza pagare un enorme pedaggio.

Negli anni seguenti, furono in molti a cimentarsi, ma senza successo. Alcuni pensano che ciò fosse dovuto al fatto che ci si fosse allenato più per i tornei Full-contact, dimenticandosi della sfida ai 100 uomini. Mas Oyama cominciò ad organizzare tornei di Full,contact in Giappone nel 1968. Si pensava che partecipando ed allenandosi per diversi tornei ogni anno, gli studenti non dedicavano abbastanza tempo alla preparazione del corpo per il test dei 100 uomini. Ma questa tesi è discutibile, poiché per partecipare a qualsiasi torneo la preparazione deve essere al massimo. 1 tornei sono Full,contact come i combattimenti 100 uomini, senza imbottiture, e consistono in diversi incontri. E' più probabile che l'enfasi sui tornei fosse un modo per ottenere maggior attenzione per il Kyokunshinkai concepito da Oyama. 1 tornei attiravano più spettatori, producendo quindi più studenti per il Kyokushin.

Solo 12 ci sono riusciti



Molti studenti di Kyokushin karate hanno tentato lo hyakunin kumite, e molti hanno fallito. La preparazione per una tale impresa è inflessibile. Gli sfidanti devono prepararsi per anni. Nessun'altra prova per un'arte o uno sport è così. Le pene inflitte al corpo non sono pari a niente di simile sperimentato da altri atleti. Solo 12 individui in tutta la storia del Kyokushin sono stati in grado di conquistare la prova estrema, che richiede fortitudine e perseveranza. Lo hyakunin kumite del kyokushin karate di Oyama è l'essenza dello spirito dell'osu.



Benvenuto
Nome di Login:

Password:




Ricordami

[ ]
[ ]
Kyokushin Italia

Eventi Passati
Meteo
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
IKKO JouTube
Online
Ospiti: 2, Utenti: 0 ...

Massimo numero di utenti in linea 152
(Utenti: 0, Ospiti: 152) il 21 dic 2014

Utenti: 1845
Ultimo iscritto: salvatore
Karate Test
EssenzaSalento

Oggetti Kyokushin
The forum
Dadonet
IKMI
yoga